Aeronautico

Quella aerospaziale è stata una delle prime industrie ad adottare rivestimenti superficiali nella progettazione dei propri componenti.

Esistono numerose applicazioni di coating in questo settore, che vengono utilizzate per proteggere componenti del motore da vari fenomeni quali ossidazione e corrosione o per aumentare la resistenza all'usura da scorrimento su carrelli di atterraggio e sulle parti degli attuatore idraulici.

  1. 1
    Carrelli di atterraggio e attuatori: sostituzione cromatura

    La cromatura è stata ampiamente utilizzata negli ultimi 70 anni per la riduzione dell’usura e, in alcune applicazioni, della corrosione.
    I rivestimenti thermal spray sono un’alternativa eco-compatibile alla cromatura dura, inoltre, le prestazioni dei rivestimenti spruzzati con tecnologia HVOF, sono di gran lunga superiori, rispetto al cromo, in termini di resistenza ad usura, a fatica, agli urti e alla corrosione.
    I rivestimenti di carburi in matrice metallica, come il tipico WC-Co-Cr, applicati con tecnologia HVOF, sono qualificati dai principali OEM, tra cui Boeing e Airbus, per la resistenza all’usura da scorrimento sui componenti degli attuatori idraulici e sui componenti del carrello di atterraggio.
    I rivestimenti Flame Spray della serie CABOFLAM possono sostituire il cromo in applicazioni impegnative come carrelli di atterraggio aerospaziali, attuatori e alberi di motori a reazione.
    Flame Spray è un fornitore qualificato di componenti per Airbus, Leonardo (AgustaWestland) e Bombardier.
    Il marchio Caboflam H identifica i processi tecnologici di Flame Spray per i rivestimenti in carburo in matrice metallica attraverso sistemi di HVOF ad alta pressione (HP / HVOF).
    Questi tipi di rivestimento presentano un’eccellente forza di adesione, una micro durezza e una densità più elevate rispetto a quelli prodotti con le tradizionali apparecchiature a detonazione.

  2. 2
    Motori

    In questi ambienti severi i componenti devono affrontare diversi tipi di fenomeni di degrado, come ossidazione e corrosione ad alta temperatura, fatica termica, erosione e usura nella sezione calda e corrosione umida, erosione da gocce d’acqua e fouling nella sezione fredda.
    Flame Spray, in molti dei suoi stabilimenti, è qualificata per l’applicazione su componenti del motore ed è certificata NADCAP.
    Tecnologie e processi Flame Spray, come High Velocity Oxygen Fuel (HVOF), Air Plasma Spray (APS), rivestimenti diffusivi e slurry vengono utilizzati per garantire la protezione di questi componenti e aumentarne la durata.